Il Clitoride per Amico

Come e perché è migliorata la mia sessualità da quando ho accettato la richiesta di amicizia e i preziosi consigli del mio clitoride.

Care amiche, Oggi voglio parlarvi di come ho conosciuto il mio clitoride e di quanto mi sia stato utile scoprirlo e diventare sua amica. Attraversavo un periodo molto intenso della mia vita, stressata dal lavoro e dai mille impegni quotidiani non riuscivo più a prendermi cura della mia vita sessuale, diciamo pure che i miei rapporti si erano ridotti ai minimi termini e durante quei pochi che avevo raggiungere l’orgasmo mi risultava difficile e impegnativo quasi al punto di arrivare a considerarlo un lavoro e quindi a pensare di rinunciarci.

Una sera, mentre ero rilassata sul mio letto, apro uno dei miei social network e trovo una richiesta di amicizia “Il tuo clitoride” un po confusa ma incuriosita decido di accettarla, e così il mio clitoride si è presentato:

“ Ciao cara, finalmente riesco a contattarti, sono anni che ignori me e le infinite soddisfazioni che potrei darti, ti capisco a scuola e in famiglia nessuno parla di me ma io sono l’organo del tuo apparato genitale più importante per il tuo piacere ! Imparando a conoscermi e prendendoti cura di me potrai provare sensazioni nuove, prendere consapevolezza del tuo corpo e vivere esperienze sessuali appaganti e orgasmi molto intensi, non credi anche tu che sia giunta l’ora di diventare amici”?

Effettivamente non è che sapessi molto sul suo conto, il massimo dell’educazione sessuale ricevuta a scuola si limitava ai metodi per non rimanere incinta e per evitare le malattie sessualmente trasmissibili. Aveva ragione lui, non lo conoscevo, non conoscevo ne la sua anatomia, ne le sue funzioni, del resto anche per procreare l’uomo necessita di raggiungere il piacere mentre la donna “funziona” anche senza orgasmo e forse è anche per questo che nessuno si interessa mai al clitoride e al piacere femminile in generale. Decisi cosi che era arrivato il momento per me di saperne di più così risposi con entusiasmo:

“ Certo, parlami di te, insegnami a prendermi cura di te e diventeremo senza dubbio, inseparabili amici”

Amiche mie, da quel momento si è aperto davanti a me un vero e proprio mondo sconosciuto e inesplorato, ho scoperto più cose su me stessa con quella chiacchierata che in anni di relazioni o studi, ovviamente ora voglio condividere con voi quello che ho appreso sul clitoride e su come trattarlo al meglio in modo che anche voi possiate decidere di far amicizia con il vostro

Lo sapevate che il clitoride funziona un po come il pene?

Eh si, è un corpo erettile dentro al quale affluiscono circa ottomila terminazioni nervose, quasi il doppio di quelle dell’organo maschile ma a differenza del pene è un organo interno che al momento dell’eccitazione aumenta di consistenza e dimensioni, divenendo più turgido ed elastico.

Un piccolo accenno alla sua anatomia e al suo posizionamento e poi vi parlo di come sfruttarlo al meglio!

Il clitoride varia ovviamente da donna a donna ma ha la sua dimora all’intersezione e al vertice delle piccole labbra, dove è ben protetto dalle grandi labbra, contrariamente a ciò che si può pensare non assomiglia ne a un pene ne a un semplice bottone, direi che la descrizione che più si avvicina alla realtà sia la forma di una “Y” per via della diramazione della sua parte interna.

Amiche donne se vi state chiedendo perché è così importante conoscere il proprio clitoride, vi pongo un paio di quesiti ma non siate timide, rispondetevi sinceramente! Quante volte avete provato fastidio quando uno dei vostri partner si avventurava nella stimolazione del clitoride? Quante volte avete pensato sia che si trattasse di dita o di cunnilingus:” Ma questo cosa sta facendo?” O ancora: “Ma questo dove sta andando?”

Ehhh si, vi capisco bene, ma capisco anche i maschietti che se non guidati da noi non hanno nozioni in merito, inoltre gli uomini si fanno molti meno problemi di noi a dirci o a farci capire cosa gli piace e cosa no, quindi assumiamoci le nostre responsabilità, conosciamoci e poi potremo dire ai maschietti cose come “ sei fuori strada tesoro” ” oppure “amore, mi stai leccando il monte di Venere, devi andare più in basso” comunque fornirgli indicazioni precise su come muoversi tra i nostri meravigliosi e articolati organi.

Quindi prenderci cura del nostro clitoride stimolandolo è sicuramente un’ ottima azione per noi stesse e anche per il benessere della coppia, pertanto, si alla masturbazione e doppio si alla masturbazione fatta bene!

Circa il 95% delle donne può ottenere un orgasmo in autonomia stimolando il proprio clitoride, ma come farlo? In realtà è molto più semplice di quanto possiate pensare, basta lasciarsi guidare da quello che il piacere stesso ci comunica, quindi è solo una questione di allenamento.

Il miglior supporto per scoprire e allenare il mio clitoride sono senza dubbio alcuni sex toys che ho acquistato in tutta tranquillità qui nel mio sexy shop online di fiducia e che mi sono arrivati a casa in poco tempo e in un pacco completamente anonimo, grazie a loro ho conosciuto nuove vette del piacere e passando dalla teoria alla pratica ora ho tutti i mezzi sia per il mio piacere in solitaria che per guidare il mio partner dicendo finalmente no ai finti orgasmi!

 

Vi presento due dei sex toys che utilizzo io e che ho sempre con me:

Elegante, Waterproof, USB ricaricabile, 11 modalità di vibrazione

 

 

Stimolatore sesso orale portatile sqweel go bianco

Reale sensazione del sesso orale con l’aggiunta di una potente vibrazione, ricarica USB, semplice da trasportale, morbido e discreto.

 

 

Ed un must per iniziare in economia e adatto anche alle meno esperte:

4 testine intercambiabili, potente, discreto, efficace.

 

Fortunatamente per noi, ce ne sono moltissimi altri trai quali scegliere, potete cercarli scrivendo “stimolatore clitorideo” nella banda della ricerca prodotti, mi piacerebbe confrontarmi con voi, sapere cosa ne pensate, quali avete provato o quali vi incuriosiscono, inoltre non ho detto tutto tutto in quest’articolo, c’è davvero un mondo intorno al nostro amico clitoride, quindi aspetto le vostre domande e opinioni qui sotto, per discuterne insieme!

Con affetto

Naira85

P.s. Ricordate meglio un vero orgasmo in solitaria che 10 finti orgasmi in coppia !

3,722 Visite totali, 5 visite odierne

Commenti7

Aggiungi commento

PACCO 100% ANONIMO

Garantiamo la tua Privacy

CONSEGNA RAPIDA

Spedizione 5,99€ - 48/72 ore

PAGAMENTI SICURI

Tramite il circuito PayPal

CAMBIO NO PROBLEM

Senza problemi e in pochi Click

SCONTI E OFFERTE

Fantastiche Promo dedicate a Te

PRODOTTI DI QUALITA'

Solo prodotti Garantiti al 100%